Rotocalcio -Video

"Rotocalcio" in onda su Siciliamedia Tv il mercoledì alle ore 11.30.

285
0

Rotocalcio è fatto per i tifosi ma soprattutto dai tifosi. Sembrerà una frase ad effetto ma non lo è. Quando per la prima volta si sono incontrati, presentati dall’amico comune Tobia Caltagirone, Michele Sardo e Toni D’Anna se lo sono subito detto: “facciamo un format insieme e facciamo parlare i sostenitori rosa. Diamogli lo spazio che meritano, rendiamoli protagonisti.”
Anche perché, riflettendoci bene, chi veramente dovrebbe avere voce in capitolo, in questo meraviglioso sport che è il calcio, sono proprio loro. Coloro che non vedono l’ora che arrivi la domenica (per quest’anno e solo per quest’anno il sabato – ndr), coloro che soffrono e godono, con passione, con fermento, per le sconfitte e per le vittorie della propria squadra del cuore. Eppure proprio i tifosi, in questo enorme business mediatico, sono quelli che meno di tutti hanno facoltà di parlare. Pagano il biglietto, l’abbonamento alle payperview, comprano maglie, sciarpe e gagliardetti, mantenendo, di fatto, in vita l’intero sistema pallonaro, ma raramente qualcuno gli chiede: “ti è piaciuto lo spettacolo che hai visto?”
Rotocalcio si giova di due conduttori che hanno una prerogativa fondamentale: sono tifosi doc. Nessuno dei due ha mai né tifato, né simpatizzato per altre realtà. Col Palermo tatuato sul cuore, i due conduttori non potevano non realizzare un programma in cui non si desse spazio ai tifosi.